Musica

Vasco Rossi in concerto a Firenze, alcolici vietati

Vasco Rossi in concerto a Firenze, alcolici vietati
Redazione

L’arrivo di Vasco Rossi allo stadio di Firenze esclude i venditori di bevande. Bibite d’asporto o bevande servite in bicchieri di plastica o di vetro non potranno essere consumate.
Quest’anno la musica si regola diversamente e, tra il malcontento dei fan legati al musicista “maledetto” si uniscono, con tono acceso, anche i possessori di mezzi ambulanti dediti alla vendita di bibite e panini.

Entrambe le tappe segnate a Giugno per lo svolgimento del concerto di Vasco Rossi sono state oggetto di un lungo dibattito che è terminato con un emendamento piuttosto severo. Lo stesso provvedimento non è stato preso per gli altri due concerti aventi come protagonisti Tiziano Ferro e Jovanotti. Il prefetto Luigi Varratta non ha voluto sentire ragioni e ha ufficializzato il divieto a vendere bevande nei giorni 12 e 13 Giugno. Secondo questa decisione insindacabile, all’interno dello stadio non ci saranno nè venditori ambulanti nè fissi a commerciare alcolici in bottiglia o in lattina.

Questo divieto inizierà nella giornata di venerdì e si concluderà alle 2 del mattino del giorno successivo. Nessuno si sarebbe mai aspettato che, in occasione di un evento così importante, dedicato alla musica e al divertimento, scattasse il provvedimento antialcol. La maggior parte dei fan ha considerato ingiusta l’ordinanza, anche perché applicata solo durante i concerti di Vasco. I venditori non nascondono la loro rabbia e considerano la misura adottata troppo rigida e di ostacolo alla loro attività. Il provvedimento sarà reso valido in tutte le piazze della città fiorentina, nelle strade che portano allo stadio e nei punti dove nei prossimi eventi i venditori potranno di nuovo vendere tutte le bevande.

Il prefetto Luigi Varatta ha reputato giusta questa decisione e cautelativa nei confronti di chi in passato ha creato disordini e problemi. La musica deve essere un momento di serenità per tutti e la sicurezza non deve essere messa in pericolo. Spesso l’alcol tende ad esaltare gli animi di supporters che prendono parte a concerti dove l’energia è maggiormente amplificata.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Musica

Altro in Musica