Dal Mondo

Vanessa e Greta potrebbero essere nelle mani dell’Isis

Vanessa e Greta potrebbero essere nelle mani dell’Isis
Redazione

Continua l’operato dei militanti jihadisti dell’Isis che fanno sapere di aver rapito altri quattro stranieri nel territorio siriano.

DUE ITALIANI TRA GLI OSTAGGI

A riportare la notizia è il quotidiano di Manchester “The Guardian” che fa sapere che gli ostaggi sono un giapponese, un danese e due italiani. Sebbene dal ministero italiano abbiano smentito la notizia, il giornale britannico non rivela l’identità dei rapiti, ma si pensa che i due cittadini italiani siano le due volontarie Vanessa Marzullo e Greta Ramelli, reporter scomparse a fine luglio proprio nella zona di Aleppo, località in cui è avvenito il rapimento dei quattro giornalisti.

Tuttavia, nell’edizione del 19 agosto, il quotidiano panarabo “Al-Quds al-Arabi” aveva scritto che le due italiane stavano bene nonostante l’irreperibilità delle due ragazze. Ai microfoni dei giornalisti ha parlato il padre di Vanessa che si è detto speranzoso e spera di riabbracciare presto le due ragazze.

OLTRE VENTI RAPIMENTI IN SEI MESI

Con questo nuovo rapimento, il numero degli ostaggi in mano allo stato islamico sale a più di venti persone. Fra questi, ben dieci persone sono state rilasciate grazie al pagamento di sostanziosi riscatti, rivelandosi così un business proficuo per i terroristi islamici. Le vittime sono tutti giornalisti, fotografi o volontari che vengono sequestrati e portati nella roccaforte di Raqqa. Grazie alle testimonianze dei sopravissuti si sta cercando di individuare questi feroci terroristi, compreso il gruppo che ha ucciso barbaramente il giornalista americano James Foley

TENTATIVO PER FOLEY

Nel frattempo il “Washington Post” ha riportato la notizia che per il giornalista rapito era stato richiesto un riscatto di 100 milioni di dollari, somma che il governo americano si è rifiutato di pagare. L’esercito americano ha anche fatto un tentativo per liberare il connazionale che da più di un anno era ostaggio degli islamici, ma ciò non è stato sufficiente per evitare la decapitazione che è stata trasmessa in diretta video.

Vanessa-Marzullo-Greta-Ramelli

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal Mondo

Altro in Dal Mondo