Uffizi di Firenze, cade pezzo di un affresco

Uffizi di Firenze, cade pezzo di un affresco
Fulvio Guerci

I restauratori sono già all’opera per restaurare uno degli affreschi cinquecenteschi impresso sul soffitto di un corridoio della Galleria degli Uffizi fiorentina. Dall’opera si è staccato un pezzo grande circa 30 centimetri e per fortuna nessuno dei visitatori presenti è rimasto ferito a causa dell’incidente.

Il cedimento è stato provocato da un operatore che, durante le operazioni di ordinaria manutenzione del sottotetto, ha poggiato maldestramente un piede sull’incannicciato di una delle strisce che separano due delle molteplici campate dell’edificio. Non si tratta di nulla di grave e l’affresco verrà ripristinato in poco tempo, una decina di giorni al massimo.
La porzione di dipinto che si è staccata era collocata in posizione defilata e ha interessato una rappresentazione femminile dal significato allegorico. Dopo l’incidente i pezzi caduti sono stati presi in custodia da una restauratrice e messi al riparo in vista della possibile ricomposizione dell’affresco, che avverrà in tempi brevi.
La Galleria degli Uffizi è una delle opere d’arte di Firenze più conosciute e apprezzate al mondo. Attualmente ospita un museo, dove sono esposte opere d’arte di inestimabile valore, dalle collezioni dei Medici a tutti gli oggetti religiosi legati alla destituzione di conventi e monasteri. Le opere di artisti del calibro di Michelangelo, Leonardo da Vinci, Cimabue, Giotto e Raffaello si trovano al suo interno, dove le stanze sono divise per aree tematiche e per periodi differenti.
Oltre un milione di turisti visita annualmente il museo, costruito sotto la direzione di Giorgio Vasari nel 1560 per volere del duca Cosimo I dé Medici, con l’intento di riunire le tredici più grandi magistrature fiorentine.
uffizi-firenze
Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in