Fiction

Trono di Spade 5 trama episodio 2

Trono di Spade 5 trama episodio 2
Redazione

L’atteso arrivo di Arya Stark a Braavos introduce il secondo episodio della quinta stagione del trono di spade; un episodio segnato da scelte importanti che iniziano a far presagire le possibili linee di sviluppo dei prossimi episodi. Gli splendidi scenari di Braavos e Dorne (il principato dominato dai Martell) definiscono i punti salienti della puntata: Arya, dopo il lungo peregrinare, viene accolta nella monumentale casa del bianco e nero e Dorne sembra preannunciare un nuovo fronte di scontri per i Lannister.

Ellaria Sand infatti promette di vendicare Oberyn mentre Jaime Lannister decide di recarsi a Dorne per cercare di proteggere sua figlia Myrcella da possibili ripercussioni. Anche il viaggio di Sansa verso est viene arricchito da un nuovo tassello: la giovane Stark non tradisce le aspettative e si mostra sempre più arguta e sicura di sé; Baelish accenna a Sansa di una proposta di matrimonio ma ad interrompere il discorso interviene l’ostinata Brienne che deciderà di continuare la sua missione, nonostante il rifiuto di Sansa.

Anche Jon Snow non delude i suoi sostenitori e continua a dimostrarsi fedele ai Guardiani della Notte nonostante l’allettante offerta di Stannis: riconoscerlo come Lord Stark in cambio del suo aiuto per conquistare il nord. Sam è sempre a fianco a Jon e si rivela fondamentale per farlo nominare Lord Comandate ribaltando i pronostici a favore di Ser Alliser Thorne. Degno di nota è il finale: Drogon torna al cospetto di Daenerys ma solo per un istante, i titoli di coda interrompono il volo del drago che si allontana dalla terrazza della regina di Meereen.

La puntata ribadisce l’instabilità di Daenerys, sempre più fragile dopo aver perso il controllo dei draghi e sempre meno popolare dopo aver condannato a morte il suo consigliere.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fiction

Altro in Fiction