Torino: furto con scasso all’Apple Store di Via Roma

Torino: furto con scasso all’Apple Store di Via Roma
Fulvio Guerci

È accaduto nella notte tra venerdì e sabato scorso e ha destato davvero molto scalpore: l’Apple Store di Torino è stato svaligiato nella notte da abili ladri entrati direttamente dalla porta principale dopo aver forzato la chiusa a pavimento.

Quello che desta maggiore incredulità è come abbiano fatto i ladri a operare assolutamente indisturbati: il negozio, infatti, un mega store di mille metri quadrati a due piani, non solo è ubicato nella centralissima Via Roma ma è anche interamente fatto di vetrate, per cui sorprende che, di sabato notte, nessuno abbia notato dei movimenti sospetti o per lo meno strani all’interno dello store. Un colpo decisamente degno delle menti criminali più brillanti.

Questo è il primo furto che subisce il negozio di Torino, dopo nemmeno due mesi dalla grande inaugurazione, avvenuta il 13 ottobre scorso, in grande stile Apple e con centinaia di persone in fila per vedere e toccare con mano le novità della casa informatica più conosciuta al mondo: scaffali e ripiani espositivi pieni di Mac, iPad, iPhone, computer e prodotti di ultima generazione, in bella mostra su mille metri quadrati di negozio, per invogliare le centinaia di persone intervenute all’acquisto o, più semplicemente, per trasportarli, anche se per poco tempo, nel magico modo informatico di Steve Jobs.

È questo, probabilmente, che ha fatto gola ai delinquenti, che hanno fatto incetta proprio dei prodotti appartenenti a quel mondo. A causa del furto, lo store ha aperto con un’ora di ritardo, obbligando il personale a rifocillare in fretta e furia gli scaffali e le vetrine. Non si sa ancora a quanto ammonta il danno conseguente al furto, ma sui fatti stanno indagando i carabinieri di Torino.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in