Dal Mondo

Studente italiano cade dalla nave e muore a Barcellona

Studente italiano cade dalla nave e muore a Barcellona
Redazione

Sarebbe dovuta essere una gita formativa assieme ad altri ragazzi provenienti da tutta Italia, ma per Gabriele Russo, studente 15enne del liceo scientifico Majorana e residente assieme ai genitori a San Giovanni la Punta (Catania), il viaggio in Spagna è in finito in tragedia.

Imbarcato sulla nave assieme a compagni e insegnanti dal porto di Civitavecchia, Gabriele era diretto a Barcellona, capoluogo della Catalugna, luogo in cui avrebbe dovuto trascorrere la settimana di stage letterario. Ma qualcosa è andato storto e il giovane studente è precipitato dal ponte della Cruise Roma perdendo la vita.

In attesa di ricostruire con esattezza quanto accaduto la scorsa notte, le prime testimonianze dei ragazzi che hanno assistito alla scena parlano di un “gesto volontario”. Erano circa le 2.30 e Gabriele, rientrato con altri ragazzi da un’escursione nel centro di Barcellona, si trovava sul ponte superiore della nave, al decimo piano.
I giovani, interrogati dalla polizia, hanno riferito che lo studente a un certo punto abbia preso la rincorsa e abbia scavalcato la ringhiera, perdendo poi l’equilibrio e precipitando in acqua tra il fianco della nave e il molo.

L’allarme è stato lanciato immediatamente e il corpo di Gabriele è stato recuperato solo un’ora più tardi, alle 3.30, dagli agenti della capitaneria di porto della città. I genitori, avvisati dell’accaduto, si sono messi subito in viaggio per raggiungere Barcellona e per conoscere la verità sul decesso, assurdo, di uno studente modello.
La città di Catania ha indetto lutto cittadino.

gabriele-barcellona

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal Mondo

Altro in Dal Mondo