Politica

Silvio Berlusconi dice “Torno in campo solo per vincere”

Silvio Berlusconi dice “Torno in campo solo per vincere”
Fulvio Guerci

L’annuncio di Berlusconi è uno dei più guerriglieri e dei più inaspettati probabilmente: torno in campo solo per vincere. L’ex premier continua dicendo che non se ne può più di un esecutivo tecnico, è ora che l’Italia abbia la politica al governo. Ritorna con disperazione, dice, ad occuparsi della politica perchè il baratro in cui è l’Italia lo costringe quasi a farlo. Non ha mai cominciato a fare qualcosa, conclude, solo per ottenere un buon posizionamento, ma per vincere, così come proverà a fare, ancora una volta, nel campo della politica.

Dice anche che il Pdl continuerà ad appoggiare gli emendamenti e le leggi già in Parlamento con “grande senso di responsabilità”. Si è provato a cercare un Berlusconi del ’94 dice, ma non lo abbiamo trovato, ci abbiamo provato ma niente.

Forti le risposte da un pò tutto il mondo politico italiano e non: il premier Monti spera che i partiti non ricadano in populismi e demagogie come, secondo lui, stanno per fare. Inoltre ricorda che un anno fa l’Italia era il detonatore che, una volta attivato, avrebbe fatto saltare tutta l’Europa e che è uscita da quella posizione molto pericolosa solo grazie all’abbassamento dei vari muri politici, sia a destra che a sinistra, che hanno permesso l’approvazione di leggi che non si sarebbero mai fatte con partiti politici all’esecutivo.

Monti aggiunge che non si può ricadere nella situazione da cui il governo tecnico ha tirato fuori l’Italia, cosa che già Passera, la mattina stessa in cui era stato annunciato il ritorno in campo di Berlusconi, aveva detto ad Agorà, su Rai Tre, scatenando le polemiche ed la conseguente sfiducia in Senato al governo Monti.

Anche il presidente della Camera Gianfranco Fini conferma e condivide, in un certo senso, le stesse cose dette dal premier Monti, considerando molto grave l’azione del Pdl, ovvero la sfiducia al governo tecnico, perchè, così come aveva già detto il presidente della Repubblica Napolitano l’obiettivo principale ora è l’approvazione di alcuni provvedimenti come la Legge di Stabilità che permettano a questo governo di arrivare fino a fine legislatura.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Altro in Politica