Calcio

Schelotto fermato dalla polizia dopo una lite con l’ex fidanzata

Schelotto fermato dalla polizia dopo una lite con l’ex fidanzata
Pietro Gagliardi

Non dev’essere certamente una settimana facile per Matias Schelotto, giocatore dell’Atalanta, che, dopo aver perso male a Torino contro la Juventus, è stato fermato dalla polizia per un presunto litigio con la sua ex.

L’episodio sarebbe successo nella notte di domenica tra le vie del centro di Milano: l’esterno di fascia destra dei bergamaschi avrebbe infatti incontrato la sua ex, una ragazza di 24 anni della provincia di Bergamo, con le migliori intenzioni: ovvero riappacificarsi dopo un addio burrascoso.

I due, dopo aver trascorso gran parte della serata presso il locale “Just Cavalli” in via Camoens a Milano, avrebbero deciso di proseguire la serata in un altro locale, dirigendosi verso via Moscova intorno alle 3. A quel punto Schelotto e la ragazza avrebbero cominciato a litigare in maniera vigorosa, richiamando l’attenzione dei passanti, passanti che hanno pensato bene di chiamare la polizia.
Alle forze dell’ordine la ragazza ha raccontato di essere stata presa a schiaffi dal calciatore, mentre quest’ultimo ha negato l’accaduto. Alla fine la ragazza è stata trasportata all’ospedale Fatebenefratelli di Milano, dove i medici le hanno dato quattro giorni di prognosi, il calciatore dell’Atalanta invece è tornato a casa con la propria auto.
Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Calcio