Attualità

Rivoluzione in casa Ferrari, Stefano Domenicali dà le dimissioni

Rivoluzione in casa Ferrari, Stefano Domenicali dà le dimissioni
Redazione
Grosso cambiamento in casa Ferrari: il responsabile della scuderia Ferrari, ovvero Stefano Domenicali ha deciso di dare le dimissioni, e quindi di lasciare la scuderia dopo ventitré anni di lungo lavoro in Formula 1, lasciando dunque che il suo posto sia ricoperto da Marco Mattiacci.

Una scelta non di certo facile, così come lo stesso ex responsabile Stefano Domenicali ha deciso di prendere: l’uomo ha spiegato che, nella vita professionale di una persona, talvolta bisogna avere il coraggio di prendere certe decisioni, e che quella di abbandonare la Ferrari è stata molto difficile ma, secondo il suo punto di vista, utile per permettere alla stessa scuderia di potersi evolvere e migliorare ulteriormente.

Stefano Domenicali ha anche spiegato che la sua scelta è stata presa per il bene del suo gruppo, al quale è molto legato e che ha ringraziato apertamente per i bei momenti trascorsi in Formula 1 con loro durante questi ventitré anni di cammino affrontati assieme, ringraziando inoltre anche il Presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo per averlo sempre e costantemente supportato.

Anche il Presidente stesso ha voluto esprimere i suoi commenti dopo le dimissioni di Stefano Domenicali: Luca di Montezemolo ha sottolineato di aver firmato le dimissioni del suo ex responsabile Formula 1 con grande tristezza, dato che lo ha sempre reputato un ottimo elemento per la squadra, augurandogli il meglio per qualsiasi cosa deciderà di fare in futuro. Allo stesso tempo, il Presidente della Ferrari ha augurato un buon lavoro al nuovo responsabile, ovvero a Marco Mattiaci, sottolineando il fatto che l’uomo è in grado di svolgere un compito così importante e delicato nel migliore dei modi e per il bene della scuderia.

stefano-domenicali

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Attualità