Attualità

Rivoluzione Coca-Cola: presto anche in capsule per casa

Rivoluzione Coca-Cola: presto anche in capsule per casa
Redazione
Quella alle porte ha tutta l’aria di una rivoluzione che presto sconvolgerà le abitudini dei consumatori a livello mondiale. Non si può che pensare questo, dopo la notizia dell’acquisizione da parte della Coca Cola del 10% di quello che è da tutti conosciuto come uno dei “più importanti produttori di caffè in capsule a livello mondiale”, ovvero la Green Mountain Coffee Roasters.
L’operazione, costata poco più di un miliardo di dollari, prevede una collaborazione di durata decennale tra le due società. Dalla partnership dovrebbe nascere un sistema, il cui lancio sul mercaro dovrebbe avvenire nel prossimo anno, grazie al quale sarà possibile produrre bibite gassate direttamente nella propria cucina.
Obiettivo del colosso delle bibite e di Green Mountain Coffee Roasters è quello di imporsi in un settore del mercato dove fino ad oggi, a farla da padrona, è stata la SodaStream.

Un alto dirigente della società che ora è per il 10% in mano alla Coca Cola ha affermato che l’accordo odierno è “una significativa opportunità per accelerare la crescita della categoria delle bevande fredde“. Soddisfazione per l’accordo raggiunto è stata ovviamente espressa anche dal colosso delle bollicine.

Secondo alcune previsioni, con questo accordo, “il colosso del caffè in capsule potrebbe diventare uno dei protagonisti del mercato da 98 miliardi di dollari dei soft drink”, allargando sensibilmente il proprio raggio d’azione. Quel che è certo è che la Borsa ha reagito positivamente all’accordo raggiunto con la Coca Cola, visto che il titolo di Green Mountain, successivamente all’annuncio dell’intesa, ha visto salire la propria quotazione di poco meno del 30%.

coca-cola-capsule

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Altro in Attualità