Calcio

Riparte il campionato di serie A

Riparte il campionato di serie A
Pietro Gagliardi

La caccia alla Juventus campione incontrastata dell’ultimo campionato sta per ricominciare, le maggiori squadre del nostro campionato si sono potenziate, andando ad effettuare colpi di lusso per cercare di fermare lo strapotere che la squadra piemontese ormai da diversi anni esercita sul nostro campionato.
Roma, Milan, Inter e Napoli hanno effettuato grandi manovre sul mercato, acquistando giocatori importanti in particolar modo la squadra della capitale che, dopo aver raggiunto un secondo posto nello scorso campionato, ora vuole la vittoria, ma attenzione a non sottovalutare il Milan di Bacca, l’Inter di Jovetic e il Napoli del Pipita Higuain.

Prima giornata di campionato: grandi insidie per tutti.
Come è ben risaputo la prima giornata di campionato è complicata per qualunque squadra, in quanto ancora lo stato migliore di forma è molto lontano per cui, in particolar modo le big, rischiano stop inaspettati.
La prima partita del nuovo campionato vede di fronte Sabato 22 Agosto lo scontro tra Verona e Roma.
Una sfida questa molto interessante, tra 2 squadre che nello scorso campionato hanno fatto abbastanza bene, e soprattutto di fronte ci saranno 2 grandi protagonisti dela Serie A da diversi anni come Luca Toni e Francesco Totti, lo spettacolo dovrebbe essere garantito.
Il secondo posticipo vede in gioco forse la vera sorpresa dello scorso campionato, la Lazio, che è riuscita a raggiungere un clamoroso piazzamento in Champions e che quest’anno dovrà cercare di riaffermarsi, anche se l’impresa non è affatto semplice, di fronte avrà una neo promossa, il Bologna, che porta con sè grande entusiasmo dopo la promozione ottenuta nello scorso campionato attraverso i Play off.
La Juventus campione d’Italia in carico se la vedrà con la sempre pericolosa Udinese, anche se quest’ultima nel campionato scorso ha forse un pò deluso le aspettative, ottenendo solo una salvezza tranquilla, partita comunque che potrebbe essere complicata per la squadra di Allegri, anche se dalla sua parte avrà il sempre caloroso Juventus Stadium.
Il Torino di Ventura farà visita ad un’altra neo promossa, il Frosinone di Stellone, che lo scorso campionato ha sorpreso tutti con un clamoroso secondo piazzamento in serie B, e una promozione che sà davvero di favola, partita comunque interessante per capire fin da subito il reale potenziale della squadra granata.
Empoli-Chievo sa molto di sfida salvezza, cosi’ come Palermo-Genoa, anche se lo scorso anno la squadra di Gasperini ha lottato fino alla fine per un piazzamento in Europa League.
L’inter di Mancini se la vedrà in casa contro l’Atalanta di Reja, attorno alla squadra milanese ci sono grosse aspettative, dopo il mercato faraonico fatto.
La Sampdoria, dopo aver perso la qualificazione alla prossima Europa League, dovrà concentrarsi completamente sul campionato, e di fronte avrà la squadra campione dello scorso campionato di Serie B, il Carpi, che potrebbe creare, vista la fluidità di gioco dello scorso anno, parecchi grattacapi alla squadra blu-cerchiata.
Il Napoli di Sarri, che si candida tra le antagoniste principali per la Juventus, dovrà affrontare in trasferta il Sassuolo di Di Francesco, e non sarà una partita affatto semplice, soprattutto dopo quello dimostrato dal Sassuolo nello scorso campionato, cioè grande compattezza e spirito di sacrificio.
Infine la vera partita di cartello è quella tra Fiorentina e Milan, che si sfideranno ad armi pari, anche se la squadra rossonera con l’acquisti in particolar modo di Bacca, Romagnoli, Bertolacci e Luiz Adriano sembra avere un qualcosa in piu’, ma bisogna considerare che il Franchi rimane sempre uno stadio complicato per chiunque.
La caccia alla Juventus è ricominciata…Buon campionato a tutti!!!!

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcio

Altro in Calcio