Cronaca

Rapinato il centrocampista del Napoli Calcio Valon Berhami

Rapinato il centrocampista del Napoli Calcio Valon Berhami
Fulvio Guerci

Dopo le ormai famose rapine perpetrate nei confronti del Pocho Lavezzi, oggi in forza al Paris Saint Germain, di Salvatore Aronica e delle compagne dell’attaccante uruguaino Edinson Cavani e del centrocampista slovacco Marek Hamsik, un altro calciatore del Napoli è stato vittima di uno scippo in piena regola.

Valon Berhami, mediano albanese acquistato quest’estate dal club di De Laurentiis, ha vissuto un’esperienza simile nella serata di ieri al termine di un allenamento. Erano circa le 20.30 quando il biondo centrocampista era impegnato nelle fasi di parcheggio della sua automobile in una strada sul lungomare di Chiaia, in una zona bene della città compresa tra il Vomero, Posillipo e Fuorigrotta, dove sorge lo stadio San Paolo.

Al momento di chiudere la portiera, Berhami è stato però avvicinato da due malviventi giunti in motorino e quindi muniti di casco. Uno dei due rapinatori è sceso dal mezzo e, avvicinandosi al calciatore gli ha intimato, puntandogli una pistola, di consegnarli l’orologio Hublot che portava al polso. Ovviamente Berhami non ha opposto resistenza ed ha assecondato la richiesta dei malviventi per evitare che la situazione degenerasse in qualcosa di più grave. Dopodichè il giocatore, a piedi, si è recato al più vicino commissariato di Polizia, quello di San Ferdinando, per denunciare alle forze dell’ordine quanto accaduto pochi istanti prima.

Gli inquirenti, che stanno già operando per individuare gli autori della rapina, hanno tenuto a precisare che non vi sia alcun collegamento tra i precedenti crimini perpetrati ai danni di giocatori o compagne.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Altro in Cronaca