Attualità

Quando la vacanza parte da Facebook

Quando la vacanza parte da Facebook
Cristina Garbero

Il suo nome è ZeTrip, si “muoverà” soprattutto sui social network, e servirà agli amanti dei viaggi per carpire i segreti delle località non ancora visitate.

ZeTrip è infatti una applicazione che permette agli amici virtuali di poter visionare foto, informazioni utili e video caricati da un altro utente “amico” come presentazione di un paese, una città o un luogo di vacanza particolare. Come dire, l’ispirazione arriva proprio dal web, Facebook in testa, e dalle esperienze di chi, nei vari posti, c’è già stato.

Ma come funziona ZeTrip? In modo semplice e intuitivo. In pratica, in una sola schermata verranno visualizzati tutti i viaggi compiuti e segnalati dagli amici virtuali. Grazie all’applicazione chiunque sia interessato ad un determinato tipo di viaggio potrà cliccare sulla meta preferita già raggiunta da un altro utente scoprendo sia la recensione caricata che le foto e le impressioni personali.

Come una vera e propria guida turistica con tanto di cartina geografica, ZeTrip è offerto gratuitamente da una società americana il cui fondatore ha spiegato di averci pensato quando, l’anno scorso, cercava informazioni su Facebook per un viaggio alle isole Galapagos.

“Con grande sorpresa – ha dichiarato Edouard Tabet – ho scoperto che un paio di amici erano stati alle Galapagos e avevano postato delle immagini meravigliose del loro viaggio. Così ho capito che il social network è una vera e propria miniera d’oro davvero utile per scoprire nuovi posti e progettare le prossime vacanze”.

 

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Altro in Attualità