App

Puzzle game 2048, rompicapo di un giovanissimo italiano

Puzzle game 2048, rompicapo di un giovanissimo italiano
Gianluca Simeone
Storie di ordinario progresso a Gorizia, dove un diciannovenne neodiplomato in un istituto tecnico, per ammazzare la noia di un week end, ha rielaborato e di fatto reinventato uno dei tanti puzzle games presenti sulla rete, il 2048.
L’intraprendente ragazzo ha realizzato un rompicapo matematico, basato sull’incastro di numeri e multipli da spostare su una tavola di 16 caselle, e senza alcuna pretesa lo ha condiviso in rete.
Dopo qualche giorno si è reso conto di aver innescato una catena di click click, condivisioni e passaparola che aveva raggiunto ogni angolo della Terra, dalla Cina agli Stati Uniti.
Nonostante il gioco sia difficilissimo (solo l’1% delle partite termina con la vittoria), la diffusione è stata virale e dal 9 marzo ad oggi la pagina di Gabriele ha superato i 9 milioni di visitatori unici.

Tanto è stato inaspettato il successo quanto non ricercato, infatti l’autore del gioco non ha avuto modo di prospettare un reale guadagno dalla diffusione dello stesso, in realtà ha messo volutamente il gioco a disposizione di chiunque voglia giocarci, modificarlo o anche migliorarlo in quanto altro non è che una rielaborazione di giochi già diffusi da anni.

Ora Gabriele può giocare a contare i suoi followers su twitter e le piccole donazioni che comunque sta ricevendo, ma, cosa più importante, le offerte di lavoro che da tutto il mondo gli propongono in quanto ha dimostrato sul campo il suo reale valore.

2048_puzzle-game

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in App