Cronaca

Perugia, morto il carrozziere che ha sparato a ex e figlio

Perugia, morto il carrozziere che ha sparato a ex e figlio
Redazione

E’ morto Riccardo Bazzurri, il carrozziere 32enne protagonista della vicenda che sta scuotendo le vite della frazione di Perugia Ponte Valleceppi. Un triplice, tentato omicidio, e poi la pistola rivolta contro se stesso e lo sparo fatale.

A fare le spese del gesto folle compiuto dall’uomo sono l’ex compagna di 24 anni Ilaria Abbate, il loro figlioletto di 2 anni e un’amica della donna, tutti e tre raggiunti dai colpi esplosi dalla pistola dell’uomo che ha teso loro un agguato in pieno giorno, in strada, per poi suicidarsi negli stessi attimi. Un gesto folle, soprattutto perché ha coinvolto anche il figlio di soli 24 mesi, che potrebbe stroncare altre vite oltre la sua.

Sta infatti lottando per sopravvivere la ragazza ex convivente del carrozziere, ora in condizioni gravi ma stabili secondo l’ultimo bollettino medico. Meno grave la situazione dell’amica della donna, raggiunta alla mascella da una pallottola. Per il bambino invece la prognosi è “estremamente riservata”, ma anche lui, come la madre, è stato colpito alla testa e operato d’urgenza.

Il movente del tentato massacro da parte dell’uomo è solo uno: l’ossessione di tornare con l’ex fidanzata e quel figlio, conteso, fonte di screzi e litigi. I genitori dell’uomo hanno autorizzato l’espianto e la donazione degli organi.

perugia-omicidio

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Altro in Cronaca