Scienza

Passa la cometa Panstarrs, visibile all’orizzonte verso ovest

Passa la cometa Panstarrs, visibile all’orizzonte verso ovest
Fulvio Guerci

Per gli appassionati di astronomia gli ultimi mesi hanno rappresentato una fortuna difficilmente ripetibile. Alcuni eventi straordinari si sono succeduti nell’arco di poco tempo e, a quanto pare, non sono destinati a terminare. Gli amanti degli astri potranno infatti godere sino a fine mese di una cometa, la Panstarrs, molto luminosa e visibile bassa all’orizzonte al momento del tramonto.

Nonostante la sua lucentezza stia andando affievolendosi, gli scienziati sono concordi nell’affermare che la sua visibilità sarà netta ancora per una settimana anche con un semplice binocolo un po’ più potente della norma. E’ ovvio dire che con l’attrezzatura adatta alla visione delle stelle lo spettacolo sarà garantito.

L’Unione Italiana Astrofili ha già scattato e archiviato in una approfondita galleria di molte immagini della Panstarrs e molti degli associati hanno confessato di averla riconosciuta indistintamente anche ad occhio nudo sebbene per i principianti l’operazione è tutt’altro che facile. La cometa di Pasqua è infatti molto bassa sulla linea dell’orizzonte, quindi un qualsiasi impedimento (palazzo, albero, altopiano) potrebbe precluderne la visione e risente dei bagliori del crepuscolo.

In ogni caso, se le condizioni meteo sono favorevoli sarà possibile osservarla a partire dalle 18,40 (in questi giorni il sole tramonta tra le 19,15 e e le 19,30) guardando verso ovest un po’ più in alto della linea immaginaria tracciata dal sole. Col passare dei giorni Panstarrs salirà leggermente e diverrà sempre più debole fino a scomparire totalmente entro una decina di giorni.

cometa-Panstarrs

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scienza

Altro in Scienza