Dal Mondo

Nuove indiscrezioni sull’omicidio choc di Dublino

Nuove indiscrezioni sull’omicidio choc di Dublino
Redazione

Dublino e tutta l’Irlanda sono sotto shock in seguito al terribile fatto di sangue che ha visto come protagonista un nostro connazionale di 34 anni, nato a Palermo. Saverio Bellante, trasferitosi da alcuni anni nel “Paese Verde”, come viene comunemente chiamata l’Irlanda, si è infatti reso protagonista di un atroce delitto.

Il nostro connazionale avrebbe ucciso Tom O’Gorman, trentanovenne con cui divideva l’appartamento, al culmine di una lite esplosa per futili motivi. Alla base dell’omicidio vi sarebbe, infatti, una discussione, poi degenerata in tragedia, nata nel corso di una partita a scacchi.

Secondo alcuni giornali locali, il trentanovenne sarebbe stato ucciso con diverse coltellate sferrate con un coltello da cucina. La polizia ha definito la scena del delitto, un appartamento alla periferia della città, come “terribile”.
L’omicida, dopo aver compiuto il delitto, avrebbe contattato la polizia e, secondo quanto hanno riportato i media locali, si sarebbe fatto arrestare senza opporre resistenza.

A rendere ancora più raccapricciante il delitto c’è la confessione che l’uomo avrebbe fatto ai poliziotti accorsi nell’appartamento teatro dell’efferato omicidio: Saverio Bellante avrebbe infatti messo al corrente la polizia di aver “mangiato il cuore” del suo coinquilino. Dall’esame autoptico eseguito sul corpo della vittima, sarebbe però stata riscontrata la mancanza di un polmone e non del cuore, come affermato dal trentaquattrenne italiano che, comparso in tribunale a 24 ore di distanza dall’arresto, ha nuovamente confessato l’orribile delitto.

Nel frattempo non mancano le prime indiscrezioni sula vita passata del ragazzo.
Alcuni media hanno infatti riportato la notizia secondo cui Bellante soffrisse di disturbi psichici per i quali sarebbe stato anche in cura. Una volta guarito, avrebbe deciso di trasferirsi in Irlanda per cominciare una nuova vita.

irlanda

 

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal Mondo

Altro in Dal Mondo