Libri

Non è più come prima, saggio psicanalitico di Massimo Recalcati

Non è più come prima, saggio psicanalitico di Massimo Recalcati
Redazione
Il recente saggio di stampo psicanalitico di Massimo Recalcati, “Non è più come prima, elogio del perdono nella vita amorosa” è il frutto di un’attenta e accurata analisi sulle dinamiche profonde che intercorrono in una coppia alla fine del loro rapporto, a seguito di un evento traumatico.

Sentimenti conflittuali, apparentemente inconciliabili e ingestibili, come rancore, odio, senso di umiliazione, dolore, incapacità di perdono e attaccamento insuperabile che perdura nel tempo, sono il fulcro dell’analisi che l’autore esegue all’interno di una relazione amorosa frantumata dal tradimento e dall’inganno.

La ferita narcisistica insanabile di chi prova l’esperienza più umiliante in campo sentimentale, l’infedeltà della persona amata, è il terreno fertile su cui poter far germogliare la capacità di perdonare e di riparare il danno subito.
Recalcati si concentra sull’essenza dell’amore, sulla possibilità di curare le inevitabili ferite che esso infligge e sul faticoso e immane lavoro del perdono.

La teoria del perdono nasce dall’esperienza devastante di un lutto e come questo va elaborato, attraverso un profondo lavoro di scavo interiore e una serie di passaggi, fino a giungere a ciò che si riteneva impensabile. Alla base di questo lungo e difficile percorso, che va comunque affrontato quando un legame affettivo fondamentale si spezza, c’è il distacco da sé, il decentramento e l’apertura verso l’altro. Apertura intesa come comprensione e, di conseguenza, perdono.

Non è più come prima Massimo Recalcati

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Libri