Tech

Netflix in Italia a ottobre, come cambia il mondo dello streaming

Netflix in Italia a ottobre, come cambia il mondo dello streaming
Gianluca Simeone

Mancano ormai solo pochi mesi allo sbarco nostro paese di Netflix, la società statunitense che promette di rivoluzionare non solo lo streaming online, ma forse addirittura l’intero mondo della televisione.
Netfix, che sarà disponibile in Italia a partire dal prossimo ottobre, è molto diverso dai servizi di streaming ai quali siamo abituati: la piattaforma ospita infatti sui propri server una mole impressionante di contenuti multimediali, pari ad oltre un milione di Gigabyte, che include serie televisive, documentari, film, spettacoli comici, programmi per bambini e così via.

Tutti questi contenuti saranno accessibili dietro il pagamento di un canone mensile, senza alcuna suddivisione nei vari pacchetti ‘Sport’, ‘Cinema’ o quant’altro, ai quali siamo tanto abituati.
Ma ciò che rende Netflix particolarmente apprezzato, e che ha consentito alla piattaforma di superare i 60 milioni di utenti registrati a livello mondiale, è senza dubbio il prezzo al quale tutto ciò è offerto: infatti, sebbene il costo degli abbonamenti nel nostro paese non sia ancora stato reso noto, possiamo presumere che sarà in linea con quello degli altri paesi europei, e che partirà quindi da appena 8€ mensili.

Inoltre, Netflix è completamente esente da pubblicità ed è fruibile sostanzialmente da qualsiasi dispositivo collegato ad Internet, come smartphone, tablet o computer.
Se molti internauti italiani aspettavano da anni questo momento (Netflix è già disponibile in oltre 50 paesi), meno euforia si registra in casa ‘Sky‘ e ‘Mediaset‘, le principali aziende che offrono attualmente servizi assimilabili a quelli che porterà Netflix, e che ovviamente dovranno studiare una strategia per sopravvivere all’arrivo del nuovo ingombrante concorrente.

 

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Tech

Altro in Tech