Arte

Musei italiani: 7 nuovi direttori su 20 sono stranieri

Musei italiani: 7 nuovi direttori su 20 sono stranieri
Redazione

Sono venti i musei che cambieranno il loro direttore, ed in sette strutture ci saranno direttori stranieri: polemica da parte di Sgarbi e delusione da parte di Natali, ex diretto degli Uffizi.

Tempo di rivoluzione e cambiamenti anche nel settore della cultura: sono infatti venti i musei di maggior importanza italiana che, a partire dal diciotto agosto 2015, avranno a capo un nuovo direttore.
A dare la notizia è stato Dario Franceschini, ministro dei beni, attività culturali e del turismo, che ha voluto effettuare quello che, secondo il suo punto di vista, è un salto di qualità.

Il ministro ha voluto spiegare che questa scelta è stata presa dopo aver consultato alcuni suoi colleghi, che si occupano dello stesso settore, ed ha notato che l’Italia, seppur non di molto, è leggermente indietro rispetto gli altri Paesi europei per quanto riguarda le strutture culturali.
La scelta di Franceschini ha colpito alcuni dei musei più importanti d’Italia, come la Galleria degli Uffizi di Firenze e la Pinacoteca di Milano.
Il dato che risalta subito all’occhio consiste nel fatto che, in sette di queste strutture, sono state scelte altrettante persone straniere, come nel caso degli Uffizi di Firenze.

Eike Schmidt, storico dell’arte proveniente dalla Germania è il sostituto di Natali, che era a capo della struttura da oltre vent’anni, il quale ha sostenuto che si sente amareggiato per la scelta del ministro, in quanto pensava di rimanere in carica per altro tempo.
Stessa sorte capitata ad altri sei suoi colleghi, cosa che ha fatto protestare Vittorio Sgarbi, il quale ha sostenuto che Natali e gli altri sei erano perfetti per quel ruolo, e che scegliere le persone in base ad un concorso pubblico, senza una valutazione personale e reale delle capacità, rappresenta una manovra che presto si ritorcerà contro Franceschini.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Arte

Altro in Arte