Cronaca

Morto Brambilla, Zuzzurro del duo con Gaspare

Morto Brambilla, Zuzzurro del duo con Gaspare
Redazione

Triste notizia nel mondo dello spettacolo. Si è spento nella notte Andrea Brambilla che, insieme al cognato Nino Formicola, aveva formato il duo comico Zuzzurro e Gaspare. 

Andrea Brambilla, nato a Varese nel 1946, non ce l’ha fatta. Si è spento nella notte a Milano all’età di 67 anni, lasciando un vuoto profondo nella storia della comicità italiana. Ha lottato fino all’ultimo ‘Zuzzurro’, ma il tumore ai polmoni ha avuto la meglio. L’uomo era ricoverato presso l’Istituto dei Tumori di via Venezia dallo scorso 7 ottobre. Si è spento vicino ai suoi cari, che da giorni ormai gli erano accanto nella lotta contro il cancro.

All’ospedale si trovava anche Nino Formicola, il ‘Gaspare’ della coppia. E’ stato lui a commentare amareggiato la dipartita dell’amico e cognato: “Ieri sera ha avuto una crisi”, ha dichiarato commosso il comico. “Oggi l’hanno sedato. Andrea è morto poco prima delle 22”. Termina così la storia di una delle coppie più esilaranti e più amate di tutto il panorama italiano. La prima apparizione del duo in televisione risale al 1978, quando ‘Zuzzurro e Gaspare’ sono ospiti nel programma della Rai ‘Non Stop’.

Poi l’ascesa, con la coppia che diventa famosa grazie alle numerose gag in ‘Drive In’ nel triennio 1983-1986. Ora invece la scomparsa di Andrea Brambilla lascia un vuoto incolmabile nel cuore di moltissimi fan, che hanno già mostrato il loro affetto e il loro cordoglio alla famiglia. Amaro anche il post pubblicato sulla propria pagina Facebook da Nino Formicola: “Zuzzurro e Gaspare da adesso non ci sono più. Punto”.

E dire che poche ore prima del triste epilogo si erano già sparse alcune voci sulla scomparsa di Andrea Brambilla: “Vi ringrazio della vicinanza”, aveva commentato Nino Formicola, “ma Andrea non è morto. Cazzo”. Poi però il tumore non ha lasciato scampo al comico
Il funerale si terrà a Milano sabato 26 ottobre alle ore 11.00 presso la Chiesa di San Vincenzo. Prevista una grande affluenza per dare l’ultimo addio, prima che a un grande comico, a un grande uomo.

Zuzzurro

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Altro in Cronaca