Milano: entro l’estate 400 nuovi punti Wi-Fi libero

Milano: entro l’estate 400 nuovi punti Wi-Fi libero
Fulvio Guerci

La città di Milano, cuore economico del Nord Italia, si conferma ai primi posti anche nell’innovazione tecnologica e nei servizi al cittadino. E’ stato, infatti, appena deliberato il potenziamento della linea wi-fi del Comune, che coprirà un territorio sempre più vasto, offrendo a cittadini e visitatori la possibilità di navigare in rete gratis tra le principali vie, piazze, giardini e centri commerciali della città meneghina.

Un progetto da oltre 2 milioni di euro, che prende il nome di Open Wifi Milano ed è giunto, dopo un avvio un po’ a rilento e alcuni problemi tecnici segnalati dagli utenti, ad una fase di espansione che porterà, entro l’estate, 400 nuovi hot spot sparsi per la città.
L’obbiettivo dei tecnici comunali che da mesi seguono lo sviluppo dell’ambizioso progetto e’ quello di coprire in modo efficiente la più vasta area metropolitana possibile, non solo in centro ma anche in periferia, sfruttando al massimo la rete a fibra ottica già esistente al fine di ridurre a quanto strettamente necessario l’installazione di nuove antenne.
A supervisionare e gestire la nuova rete, che verrà anche ampiamente pubblicizzata attraverso l’installazione di pannelli informativi, sarà l’Atm, aggiudicataria di un appalto da 300.000 euro l’anno.
Per utilizzare il servizio – già operativo – e’ sufficiente registrarsi direttamente dal proprio dispositivo (PC, smart phone o tablet) con una semplice procedura guidata; soltanto per chi utilizza una SIM straniera sarà, invece, necessario recarsi di persona presso gli uffici Atm, per ottenere le credenziali di accesso.
wifi-libero-milano
Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in