Calcio

Milan, via Seedorf in panchina arriva Inzaghi

Milan, via Seedorf in panchina arriva Inzaghi
Pietro Gagliardi

Ormai manca solo l’annuncio ufficiale, ma quasi sicuramente il prossimo allenatore del Milan sarà Filippo Inzaghi.
Secondo quanto riportato dagli operatori di mercato più vicini al club rossonero, il patròn Silvio Berlusconi avrebbe deciso ieri sera di congedare l’attuale tecnico della squadra Clarence Seedorf, arrivato a gennaio e già pronto a fare le valige.

Proseguendo sulla strada degli ex in panchina, il Milan affiderà la gestione della squadra a uno degli interpreti più amati dalla tifoseria negli ultimi 20 anni e già allenatore della formazione Allievi prima e di quella Primavera durante l’ultima stagione.
La scelta di Inzaghi, presa anche in ottica di risparmio economico (ormai un diktat assoluto in casa Milan) giunge a pochi giorni dal rifiuto ufficiale dell’attuale tecnico del Siviglia Unay Emery, il quale rinnoverà presto con gli spagnoli freschi di vittoria nell’Europa League.

Dopo un lungo vertice notturno ad Arcore, svolto alla presenza di Berlusconi, Galliani e lo stesso Inzaghi, la scelta è ricaduta quindi sull’ex bomber autore della doppietta decisiva nella finale di Champions di Atene del 2005. A Seedorf non sono quindi bastati i 35 punti nel girone di ritorno e la qualificazione all’Europa League sfiorata. Lascerà i rossoneri per attriti col presidente con una buonuscita milionaria considerando il suo contratto ancora biennale a 10 milioni lordi.

filippo-inzaghi

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Calcio