Economia

Mercato immobiliare: crollano i prezzi delle abitazioni

Mercato immobiliare: crollano i prezzi delle abitazioni
Redazione

E’ crollato di oltre 10 punti percentuali negli ultimi 4 anni il prezzo medio delle abitazioni in Italia.
L’indice dei prezzi per l’acquisto degli immobili ha conosciuto una flessione netta verso il basso attestandosi a un -10,4% nel confronto con l’anno 2010 con un calo del 15% netto sulle case già esistenti.

Escluse, conferma l’Istat, i nuovi immobili che, in ogni caso, rimangono sul valore di prezzo medio sostanzialmente invariato.
A essere compresi dalla flessione sono quindi tutte quelle abitazioni già esistenti sul mercato che avevano subìto un aumento di valore spropositato considerando soprattutto le disponibilità economiche e il potere d’acquisto degli italiani in tempi di crisi.

Con anche le nuove case che iniziano a calare di prezzo (-0,8% sui 4 anni e -2,6% nel primo trimestre 2014)) il mercato immobiliare sembra adeguarsi al momento difficile dell’economia italiana, abbassando i costi che negli anni scorsi si erano fatti esageratamente alti per molte fasce della popolazione.
Si conferma così ”la tendenza al calo congiunturale e tendenziale dei prezzi delle abitazioni in atto da oltre due anni”, spiega.

immobili

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Economia

Altro in Economia