Maxi operazione anti-droga a Roma: 40 arresti

Maxi operazione anti-droga a Roma: 40 arresti
Redazione

Il quartiere San Basilio di Roma, ribattezzato la Scampia romana, è stato teatro di un imponente blitz antidroga, nel corso del quale sono scattate le manette per quaranta persone. L’operazione è stata portata a termine dai poliziotti della squadra mobile, guidati da Renato Cortese, dal commissariato di zona e dallo Sco, e ha consentito di sgominare due bande criminali dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti. 

Le due organizzazioni criminali avevano da tempo dato luogo a una spartizione della zona, che prevedeva l’assegnazione a ciascuno dei due gruppi della propria piazza e dei propri orari; ogni gruppo era poi dotato di un’organizzazione ben precisa, con un vero e proprio organigramma in cui ciascun soggetto ricopriva una mansione specifica (c’era infatti, ad esempio, chi era addetto al primo approccio con il cliente o chi si occupava della cessione della droga).

Lo spaccio di cocaina era l’attività fondamentale svolta dalle due bande, che però vendevano anche marijuana e hashish. Le indagini hanno consentito di accertare che, ogni giorno, le due bande riuscivano a smerciare anche fino a trecento dosi di cocaina, duecento di marijuana e duecento di hashish, le quali fruttavano, alla famiglia del civico 29 e a quella della Lupa, qualcosa come duecentomila euro a settimana.

Le indagini che hanno permesso di smantellare le due organizzazioni sono state rese particolarmente difficoltose dall’attività di vedette al soldo delle due bande, che avevano la funzione di segnalare ai malviventi la presenza di forze dell’ordine, consentendo loro di scappare o di liberarsi delle dosi.

spaccio_droga

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in