Attualità

Marchio moda all’estero, Krizia passa ai cinesi

Marchio moda all’estero, Krizia passa ai cinesi
Redazione
Altro duro colpo per l’Italia: questa volta il settore della moda è quello colpito, ed il marchio Krizia, fondato da Mariuccia Mandelli, è ora proprietà della Shenzen Marisfrolg Fashion.
Un colpo che comunque pare non abbia scosso più di tanto la fondatrice, che anzi si dice entusiasta di aver raggiunto un accordo per la vendita: secondo la Mandelli infatti, questa vendita porterà solo dei benefici, dato che la casa Krizia potrà ora esser conosciuta a livello mondiale e potrà raggiungere obiettivi che prima sembravano impossibile e veramente complicati.

L’accordo comunque, seppur siglato, sarà effettivo a partire dal mese prossimo di aprile: fino ad allora, sia l’ormai ex proprietaria della Krizia che quella nuova, ovvero Zhu CongYun, hanno deciso di non rivelare alcun tipo di dettaglio aggiuntivo.
Entrambe comunque hanno confermato di esser molto felici di aver siglato un accordo così importante, dato che tra le due vi è molta stima e sopratutto entrambe reputano la casa di moda altrui molto importante e sopratutto di grande spicco nel settore della moda.

Il debutto della stilista Zhu comunque avverrà solo il prossimo anno, durante la sfilata di moda che si terrà sempre nel mese di aprile del prossimo anno però: inoltre, secondo quanto rivelato dalla stessa Zhu, nel corso dei prossimi cinque anni è prevista l’apertura di nuovi punti vendita in tutto il mondo, i quali avranno il marchio Krizia, cosa che permetterà al marchio di poter appunto esser conosciuto in tutto il mondo.

KRIZIA

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Attualità