Dal Mondo

L’Oms dichiara emergenza internazionale virus Ebola

L’Oms dichiara emergenza internazionale virus Ebola
Redazione

Tra falsi allarmismi e fondati timori la questione Ebola inizia a spaventare anche l’occidente.
Secondo l’Oms l’ondata di Ebola in corso in Africa è diventata una “emergenza di salute pubblica di livello internazionale”.

L’annuncio è stato dato dall’istituto durante una recente conferenza stampa tenutasi a Ginevra, in Svizzera. La preoccupazione maggiore verte sul fatto che l’epidemia a cui si sta assistendo nella parte centro occidentale del continente africano sia la più diffusa registrata negli ultimi 40 anni, vale a dire da quando le condizioni di vita delle popolazioni del luogo sono maggiormanete monitorate.

La stessa Oms ha avvertito i potenziali di rischi di una diffusione del virus oltre i confini africani ed ha auspicato un rapido intervento per uno “sforzo coordinato”, considerando che non si tratta di una malattia misteriosa alla medicina.
Ma cos’è l’Ebola?
L’ebola è un virus molto aggressivo per l’uomo, che causa una febbre emorragica. Scoperto originariamente nel 1976 nella Repubblica Democratica del Congo (ex Zaire), comprende tre ceppi letali per l’uomo e venne trasmesso all’uomo per via animale.

I suoi sintomi sono inequivocabili e si manifestano rapidamente. Essi sono: febbre alta, nausea, diarrea con sangue, vomito, cefalea, faringite, dolori addominali e molti altri, che vengono trasmessi per contatto diretto con fluidi corporei o per contatto con le membrane muscose.

E mentre in Italia come nel resto d’Europa inizia a scatenarsi la paura, è giunto sul suolo spagnolo il primo infetto ufficiale a mettere piede nel vecchio continente. Si tratta di un prete spagnolo in missione in Africa, in questo momento ricoverato in isolamento per evitare il contagio.
Nel frattempo molti paesi occidentali si stanno attrezzando per contribuire finanziariamente alla lotta all’Ebola.

Virus-Ebola

 

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal Mondo

Altro in Dal Mondo