Salute

Le soluzioni migliori per vincere la paura di volare

Le soluzioni migliori per vincere la paura di volare
Federica Stresati

Se fate parte di quella non proprio ristretta cerchia di persone che come me hanno paura di volare allora questo articolo potrebbe esservi utile. Se da sempre vi siete categoricamente rifiutati di prendere un aereo rinunciando magari a vacanze e viaggi che non erano a portata di treno o macchina è tempo di fare i conti se stessi e con le mie paure.

Il primo passo da fare è assolutamente evitare di leggere notizie o sondaggi di incidenti aerei e simili perché le paure sono fondamentalmente create dalla nostra mente che immagina scenari tragici. La seconda è costruire un progetto di viaggio con tutti i dettagli, scegliere la destinazione, informarsi su tutti i risvolti e le procedure del volo e infine concludere questa prima fase con l’acquisto del biglietto. Passo obbligatoriamente da portare a termine da soli, non delegabile.

In attesa della partenza creare una playlist rilassante con ritmi lenti di canzoni famigliari o che sappiamo cantare, portare con se un tablet o un notebook con dei giochi può aiutare a distrarsi, evitare di programmare attività, durante il volo, che prevedano un certo grado di concentrazione quale la lettura, se si ha paura non ci si concentra.

La prima volta non viaggiare da soli con persone sconosciute, l’aerofobia può essere ampliata da ulteriori paure e ansie, quindi chiedere ad un amico fidato di accompagnarvi, chiacchierare è anche un buon metodo per acuire la paura. Nel caso si rendesse necessario tenere a portata di mano dei tranquillanti, che anche se non assenti danno un senso di sicurezza per un eventuale bisogno.

I momenti più stressanti sono la spiegazione delle procedure di emergenza da parte degli assistenti, il decollo e le turbolenze in volo in questi casi respirare a fondo e tentare di rilassarsi, alcune tecniche yoga di respirazione sono utili in tal senso.
Non pensiate che le paure si risolvano al primo volo, anche dopo numerosi voli l’ansia resta sempre quindi armatevi di pazienza e buon volo a tutti.

aerofobia

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Salute

Altro in Salute