Salute

Le bibite zuccherate gassate fanno male alla salute

Le bibite zuccherate gassate fanno male alla salute
Federica Stresati

Sebbene il loro consumo sia quotidiano per la maggior parte della popolazione “occidentale”, i rischi per la salute che le bibite zuccherate gassate portano sono ben più alti di quanto si possa pensare.

Sembra strano che le bevande zuccherate (dalle coca cola alle aranciate, dalle gazzose ai drink energetiche, dal chinotto ai succhi di frutta e chi più ne ha più ne metta) possano arrecare danni tali al corpo umano tanto da essere concausa diretta di un numero accertato di decessi, ma la medicina lo dimostra. Nel solo anno 2010 sono stati infatti 180 mila i consumatori assidui di bibite morti proprio per questo loro eccesso alimentare.

Accusato principale è ovviamente lo zucchero contenuto in grande quantità in tali bibite, a cui ovviamente viene aggiunta una lunga sfilza di edulcoranti e coloranti di vario genere. Questi elementi, secondo il parere unanime dei ricercatori, accrescono non poco le probabilità di andare incontro ad alcuni problemi serissimi legati appunto ad un eccessivo consumo di zuccheri come il diabete, l’obesità, l’infarto e addirittura alcuni tipi di tumori.

I ricercatori dell’American Heart Association’s hanno dato via libera all’analisi dei dati riferiti dal Global Burden of Diseases Study in merito all’incidenza della malattie legate all’assunzione di bevande gassate da parte della popolazione divisa per sesso, età e attitudini di vita. Il risultato è stato un numero davvero importante, che non potrà essere ignorato: solo nel 2010 sono stati 25 mila i decessi per abuso di zucchero da bibite gassate: 133 morti per diabete, 44 mila per attacchi cardiaci e 6 mila per tumore. In America Latina i morti sono stati 38 mila, nell’Eurasia 11 mila. Il triste primato per nazioni va al Messico.

bibite-zuccherate

 

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Salute