Ladri scatenati a Genova, 8 colpi in sei ore in diversi stabili

Ladri scatenati a Genova, 8 colpi in sei ore in diversi stabili
Fulvio Guerci

GENOVA. Ladri scatenati nei pressi di Genova. Nel giro di sei ore, sono entrati in azione in otto occasioni, tra appartamenti e negozi; in due casi, l’opera non è andata a buon fine. A onor di cronaca già a dicembre, il capoluogo ligure balzò agli onori della cronaca per essere stato bersagliato dai ladri. Questa volta, la zona interessata è stata quella di Sestri Ponente.

In Via Pian di Forno, per esempio, i malviventi hanno forzato una finestra, prelevando un paio di orologi pregiati del valore di tre mila euro circa. A Nervi, invece, in Via dei Tre, sono penetrati dentro un’abitazione, bucando la cassaforte a muro, pare con un trapano, senza però riuscire perfettamente nell’intento. Sono venuti a galla altri tre situazioni a Sestri Ponente. Una porta d’ingresso di un appartamento è stata violata e sono stati prelevati gioielli ed altri oggetti di ingente valore. In un’altra abitazione il bottino è stato di 600 euro in contanti; qui sono riusciti ad entrare dopo avere distrutto il vetro di una finestra. Infine, in Via Arrivabene, è stato portato via un orologio da una casa.

Un’altra cassaforte è stata scassinata a Pra: circa duecento euro il quantitativo portato via. Negli uffici dell’Inps a Nervi, i ladri sono riusciti a forzare le porte ma non a prelevare oggetti o denaro; epilogo simile in un bar di Pra, dove i malviventi sono stati messi in fuga dall’allarme. Le Forze dell’Ordine stanno indagando su questa lunga serie di furti ma per ora non sono risaliti agli artefici delle azioni.

ladro

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in