Calcio

La signora Scirea attacca la Sud, i Drughi rispondono

La signora Scirea attacca la Sud, i Drughi rispondono
Pietro Gagliardi

E’ polemica aperta in casa Juventus tra Mariella Cavanna e la gradinata sud dello stadio. Nota al grande pubblico come “la signora Scirea”, l’ex parlamentare Cavanna aveva condannato duramente la serie di cori a sfondo razziale, o meglio “territoriale” (come va di moda oggi), levatisi in più occasioni dai nuclei più fedeli della tifoseria bianconera, tanto da esprimere la volontà di dissociare il cognome del marito alla curva del tifo juventino.

La risposta dei supporters non si è fatta attendere e, se è possibile, è stata più decisa del previsto. Attraverso un lungo comunicato i Drughi (gruppo storico della tifoseria) hanno attaccato la moglie della bandiera juventina Gaetano Scirea scomparso tragicamente 25 anni fa per un incidente stradale.

“Il cognome se lo deve togliere lei” hanno scritto i portavoce del gruppo, che hanno poi sottolineato come, grazie proprio a quel cognome famoso e “alla sua condizione di vedova”, la signora Cavanna abbia potuto sedersi tra i banchi della Camera dei Deputati dal 1994 al 2001 “senza lasciare tracce significative del suo passaggio nella stanza dei bottoni”.

La lettera prosegue con il richiamo al fatto che i cori incriminati siano in realtà cantati da molte curve italiane, da parecchi anni e anche in altri settori dello stesso Juventus Stadium, senza che però questo abbia suscito particolare clamore.
La conclusione del comunicato è altrettanto ferma e riporta un invito aperto alla vedova Scirea: “Si parla sempre e solo di Tribuna Sud. Il nome di Gaetano Scirea non è mai contemplato. Quindi accettiamo l’invito, ma anche lei facesse altrettanto tornando a farsi chiamare con il cognome da nubile: Cavanna. Avendo conosciuto la riservatezza di Gaetano, siamo certi che non avrebbe gradito una moglie così invadente”.

drughi-scirea

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Calcio