Calcio

La Sampdoria caccia Ferrara, in arrivo Delio Rossi

La Sampdoria caccia Ferrara, in arrivo Delio Rossi
Pietro Gagliardi

Ciro Ferrara non è più l’allenatore della Sampdoria.

La notizia, resa nota pochi minuti fa, giunge improvvisa e inaspettata nonostante la pessima striscia di risultati dei blucerchiati. La famiglia Garrone, infatti, non è storicamente una “mangia-allenatori” e la fiducia nel tecnico ex bianconero era stata ribadita con forza in più occasioni sia dal patròn Riccardo Garrone che dal figlio Edoardo.

Evidentemente è risultata fatale la disfatta di Catania, dove, ieri pomeriggio, i doriani hanno perso per tre reti ad una, mostrando una tenuta piuttosto approssimativa e sperperando senza porre troppa opposizione l’iniziale vantaggio firmato da Enzo Maresca su rigore. Ma Ciro Ferrara non è l’unico a rischiare. Oggi pomeriggio i vertici societari prenderanno in esame la posizione del direttore sportivo Pasquale Sensibile, reo di essere uno dei maggiori responsabili di una campagna acquisti che, tra errori e sfortune varie, si sta rivelando piuttosto deludente.

Sulla panchina della Samp, già a partire da domani, dovrebbe sedersi l’ex tecnico di Genoa, Lazio e Fiorentina Delio Rossi, fermo dall’esperienza coi viola chiusasi in maniera traumatica dopo la famosa rissa con tanto di scazzottata in campo con l’attaccante Ljajic. In caso di partenza di Sensibile il posto di Ds della società potrebbe essere assegnato a Carlo Osti, attuale manager del Lecce.

 

 

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Calcio