Dal Mondo

Israele prepara l’invasione di Gaza. 175 le vittime

Israele prepara l’invasione di Gaza. 175 le vittime
Redazione

I raid su Gaza da parte di Israele continuano incessanti e la piega del conflitto si fa sempre più preoccupante. Il bilancio delle vittime cresce e si contano già più di 170 morti. Le diplomazie sono al lavoro, ma per ora a nulla sono falsi i tentativi di frenare la guerra. Secondo i palestinesi, tra i posti colpiti sabato scorso dai raid israeliani ci sarebbe un orfanotrofio e durante l’attacco sarebbero morti anche donne e bambini.

La notizia, però, è stata prontamente smentita dall’ambasciata israeliana a Roma. Ancora più duro l’attacco che secondo fonti israeliani è stato indirizzato contro la casa del capo della polizia di Hamas, ma che secondo fonti palestinesi avrebbe colpito una palazzina e una moschea proprio nel centro di Gaza provocando una quindicina di morti. Un conflitto che sembra non volersi fermare, mentre continuano gli appelli per un “cessate il fuoco”. Giorni di sangue quindi: a Israele continuano a cadere i razzi a Gerusalemme e a Tel Aviv.

Lo spettro di un intervento di terra è sempre più concreto, con Israele che avrebbe indirizzato un avvertimento alla popolazione a nord di Gaza intimando di lasciare le abitazioni. La brutta piega presa dalla guerra preoccupa non poco l’ONU, con i membri del Consiglio di Sicurezza che si sono affrettati a chiedere il ripristino della calma e il rispetto delle norme sulla protezione dei civili. L’appello dell’ONU mira a un immediato cessate il fuoco e alla ripresa dei negoziati tra i due popoli.

Il lavoro diplomatico del Consiglio di Sicurezza purtroppo, almeno per ora, non ha portato a grandi risultati: l’aviazione di Israele ha colpito nella Striscia più di 1200 volte, mentre i razzi di Gaza lanciati contro Israele sono stati quasi 700. Una situazione pesantissima che mette a rischio la vita anche di molti civili.

israele-gaza

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal Mondo

Altro in Dal Mondo