Mobile

iPhone 5s e 5c arrivano in Italia il 25 ottobre

iPhone 5s e 5c arrivano in Italia il 25 ottobre
Gianluca Simeone

iPhone 5sI fans italiani del mela-fonino avranno già segnato questa data sul calendario: il 25 ottobre, infatti, gli attesissimi iPhone 5s e 5c sbarcheranno anche sul mercato italiano. Dopo gli Stati Uniti , l’Australia, il Canada, la Cina, e Giappone, il 25 di questo mese i modelli nuovi di zecca verranno venduti anche in Italia, Spagna e Russa, oltre che in moltissimi altri Paesi, coprendo l’intera domanda mondiale il primo novembre, quando saranno immessi sul mercato indiano e messicano.

Tra le principali novità dell’iPhone 5s e dell’iPhone 5c c’è un design rinnovato che fa del colore il suo punto di forza: iPhone 5s è disponibile infatti nelle inedite, elegantissime, nuance oro, argento e grigio siderale, mentre il fratello più piccolo – nonché più economico – iPhone 5c punta su tinte più accese: azzurro, verde, rosa, giallo e bianco. I prezzi sono diversi ma comunque piuttosto alti, in linea con lo standars della casa madre di Steve Jobs.

L’iPhone 5s sarà venduto in Italia a un prezzo di € 729 per il modello da 16GB, € 839 per il modello da 32GB e € 949 per il modello da 64GB. Rispetto ai modelli precedenti l’iPhone 5s è più sottile, leggero, dotato di una fotocamera iSight da 8 megapixel; ma la vera novità, il fiore all’occhiello di questo nuovo modello, è rappresentato dall’esclusiva tecnologia Touch ID, che riconosce le impronte digitali del proprietario del mela-fonino e gli permette con un semplice tocco di sbloccare lo schermo. L’iPhone 5c, invece, raccoglie le funzioni già conosciute in un design innovativo che introduce per la prima volta il colore.

Per quanto riguarda il sistema operativo, iPhone 5s e iPhone 5c si basano su iOS 7, l’ultimo aggiornamento di iOS. Le funzioni originali sono davvero molte: negli ultimi modelli sono state migliorate e ne sono state aggiunte altre come iTunes Radio, un servizio gratuito che si serve della rete e della musica scaricata da iTunes. Anche la navigazione in internet risulterà facilitata da una versione rivista e perfezionata di Safari. E’ facile prevedere il successo di questi nuovi modelli, anche se dal punto di vista strettamente tecnologico le innovazioni non sono radicali come in molti si aspettavano, consistendo solo in un sostanziale miglioramento delle versioni precedenti.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mobile

Altro in Mobile