Attualità

Indulto e Amnistia. Le polemiche sulle dichiarazioni di Napolitano

Indulto e Amnistia. Le polemiche sulle dichiarazioni di Napolitano
Redazione

L’amnistia e l’indulto sono argomenti che in Italia hanno sempre creato imbarazzo e suscitato polemiche e discussioni. Le parole del Presidente Giorgio Napolitano non hanno fatto eccezione e sono subito diventate oggetto di dibattito. Il Capo dello Stato rivolgendosi alle Camere ha chiesto di prendere in considerazione la possibilità di provvedimenti accurati per combattere il sovraffollamento delle carceri.

Napolitano, nel messaggio alle Camere, ha spiegato la serietà del problema dei penitenziari italiani che vivono una situazione intollerabile da risolvere in tempi brevi. Affermazioni non condivise dal Movimento Cinque Stelle che non ha fatto attendere la propria replica. Secondo i “grillini”, il Presidente con il suo intervento starebbe cercando di salvare Silvio Berlusconi. Dura replica alla quale Napolitano ha risposto accusando il partito di Beppe Grillo di fregarsene dei problemi del Paese.

Il nodo Berlusconi continua a tenere banco, con i sospetti sulle possibili scappatoie per salvare il cavaliere. Le vicende giudiziarie del leader del PDL non smettono dunque di essere al centro di questioni politiche. Non ha fatto tanti giri di parole neanche Maroni per dichiarare la sua contrarietà ad ogni forma di amnistia e indulto. L’esponente della Lega Nord, facendo riferimento alle statistiche, si è detto preoccupato dal fatto che un simile provvedimento potrebbe favorire l’aumento della criminalità come già successo in passato.

A distanza di qualche giorno dalle affermazioni di Napolitano sono comunque già state avanzate due proposte sui temi dell’amnistia e dell’indulto. A fare una delle due proposte è stato il senatore Barani, con un disegno di legge presentato in commissione Giustizia al Senato. Il parlamentare si è detto favorevole con la sua idea all’estensione degli eventuali provvedimenti anche ai recidivi. Scontato sottolineare come anche questa proposta sarà oggetto di polemiche future. La politica italiana sta attraversando un periodo storico non felice e dopo le polemiche scaturite dalla fiducia al Governo, ecco divampare nuove controversie sul tema delle carceri italiane.

carceri

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Attualità

Altro in Attualità