Dal Mondo

Il sogno del bambino leucemico commuove l’America

Il sogno del bambino leucemico commuove l’America
Redazione
I sogni si possono ancora avverare al mondo, e la storia di Miles Scott ne è un chiaro esempio. Complice l’intera città di San Francisco, il desiderio di questo bambino di 5 anni ha fatto commuovere l’America e sta spopolando anche nel resto del mondo. Miles, malato da quando aveva appena 20 mesi di leucemia linfoblastica acuta, aveva chiesto all’organizzazione Make A Wish di poter vivere una giornata come il suo supereroe preferito: Batman.Appena finito l’ultimo ciclo di chemioterapia del bambino, la fondazione si è subito messa in moto per esaudire la richiesta, assoldando più di undici mila volontari per trasformare San Francisco in Gotham City, la corrotta cittadina protetta da Batman. Ogni dettaglio è stato curato nei minimi particolari, e la giornata di Miles come Batkid è iniziata insieme ad un Batman in carne ed ossa, alla guida di una Lamborghini marcata con il logo del pipistrello, gentilmente offerta da un privato proprio per  l’occasione.

Batkid, contattato dal capo della polizia Greg Suhr, ha dovuto sgominare cattivi come il Pinguino, arcinemico di Batman, che aveva sequestrato la mascotte della sua squadra del cuore, i San Francisco Giants, e ha dovuto salvare una ragazza legata ad una bomba creata da Joker, altro antagonista dell’uomo pipistrello.

La giornata di Batkid si è conclusa con un bagno di folla. Il sindaco Lee ha avuto il compito di consegnare al bambino le chiavi del città, i media hanno dedicato uno speciale news di Gotham con l’hashtag nato in rete di #SFBatkid e il San Francisco Chronicle ha stampato una versione del quotidiano con in prima pagina di “Batkid salva la città”. Perfino la Casa Bianca si è fatta sentire, tweettando vari incoraggiamenti per il piccolo eroe, e attraverso un video pubblicato su Vine, il presidente Obama ha fatto le congratulazioni a Miles, che ha saputo sconfiggere il crimine come una malattia feroce.

batkid-usa
Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal Mondo

Altro in Dal Mondo