Videogame

I videogiochi più attesi dell’estate 2015

I videogiochi più attesi dell’estate 2015
Redazione

Come tutti gli appassionati del settore sanno, l’E3 di Los Angeles è una grande esposizione che si tiene ogni anno nell’omonima città della California e che, per pochi giorni, in genere nel mese di Giugno, riunisce tutti gli appassionati del settore videoludico, sia i potenziali venditori (software house, ma anche Indie), sia i potenziali fans e acquirenti, oltre a una ovvia schiera di giornalisti: questi ultimi trovano materiale per i propri articoli e recensioni proprio durante questa manifestazione, nella quale vengono mostrate tutte le novità videoludiche della stagione.

Anche quest’anno tantissimi sono stati i titoli mostrati durante l’E3: una fetta importante è stata occupata dai grandi classici che ritornano sul mercato con tante innovazioni e cambiamenti, ma non sono mancate delle interessanti novità: una di queste è stata sicuramente “Horizon: Zero Down”, un RPG prodotto da Guerrilla Games e in esclusiva PS4, che unisce la devastazione di un mondo post apocalittico ai tratti salienti del genere; a rendere il tutto più interessante è il fatto che questo titolo ci farà impersonare un cacciatore, o per meglio dire una cacciatrice di dinosauri robotici, una ragazza di nome Aloy che, insieme alle sempreverdi Lara Croft e Faith Connors, fa presagire un 2016 all’insegna dei videogiochi che hanno per protagonista il gentil sesso.

A conferma di quanto detto, anche il celebre simulatore calcistico FIFA, che vanta milioni e milioni di giocatori, ha deciso di introdurre quest’anno una “clamorosa” novità: ad affiancare i consueti team, ci saranno infatti dodici nazionali di calcio femminili, Italia compresa.

I grandi titoli di sempre non restano ovviamente a guardare: è stato confermato il quarto capitolo di Fallout, che in questa edizione porterà il giocatore a girare per le strade di Boston, sempre a patto che possegga una PS4, una Xbox One o un Pc, dato che la Old Gen non è contemplata, almeno per il momento, tra le piattaforme supportate. Il classico Halo invece, vanto della community di Xbox, giunge dopo un cammino travagliato, dovuto in parte anche al cambiamento di software house scelta per la produzione, alla edizione numero cinque, che lascia presagire importanti novità anche dal lato gameplay, oltre ovviamente a un salto di qualità grafico merito del passaggio a Xbox One.

Non sono però solo i giochi a cambiare e ad “ammodernarsi”: il progetto portato avanti da Oculus VR, il famoso Oculus Rift, sarà pronto per il mercato di massa nel 2016. Questo celebre visore, che promette di portare la realtà virtuale alla portata di tutti, verrà venduto in un bundle insieme ad un controller Xbox: nella sua ultima versione vanta un sistema audio integrato ed un sistema di controlli e sensori, chiamato Oculus Touch, capaci di regalare un’immersione totale per il videogiocatore.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Videogame

Altro in Videogame