Vips

I sexy calendari più hot del 2013, per lui e per lei

I sexy calendari più hot del 2013, per lui e per lei
Redazione

Il più atteso è indubbiamente quello di Cecilia Rodriguez, la sensualissima sorella della più famosa (e incinta) Belen, ma per il prossimo anno c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Stiamo parlando dei calendari che ritraggono i nostri beniamini in versione nature, pronti ad accompagnarci per i prossimi 365 giorni osservandoci con sguardi languidi e pose decisamente sexy. Ce n’è davvero per tutti i gusti: modelle, cantanti, sportivi ma anche persone comuni pronte a spogliarsi per una giusta causa.

I maschietti potranno scegliere tra numerosi volti (e non solo), come quello della biondissima playmate inglese Amy Green, ammiccante nella serie di scatti che la ritraggono in topless o con succinti abiti che poco lasciano all’immaginazione. Segue la bellissima modella Francesca Lukasik, protagonista del calendario ideato da una nota azienda di impianti antifurto e antincendio, nonchè la modella Lacey Banghard che si lascia ritrarre sulle pagine del calendario in allegato alla rivista Nuts.
Restiamo in Inghilterra e nel campo della moda con il calendario di Emma Frain, Courtnie Quinlan e Daisy Watts, seducenti e provocanti come poche sanno essere. Gli indecisi potranno sempre optare per gli scatti di Yamamay, con ragazze in lingerie mozzafiato oppure per l’intramontabile calendario delle contadine tedesche.
E le donne? anche per loro la scelta è vasta. Il calendario Malemodel 2013 è pronto a regalare scatti che sottolineano la bellezza ed il fascino dei suoi modelli. Lo stesso sex appeal trasuda anche dalle pagine del calendario che ritrae il fisico scultoreo di Philip Fusco, ritratto in dodici piccantissime pose.

Si spoglia anche il tronista Alessio Lo Passo, inaugurando il filone di calendari a scopo benefico. Il ricavato dalla vendita del calendario andrà infatti devoluto in beneficenza per la ricostruzione di una delle tante scuole emiliane che hanno riportato danni a causa del terremoto. Lo stesso Alessio si recherà personalmente sul luogo per consegnare il ricavato, assicurandosi che i soldi non finiscano nelle mani sbagliate.

E se la vostra intenzione è proprio quella di dare una mano, non lasciatevi sfuggire nemmeno il calendario delle mamme spagnole, spogliatesi per permettere ai propri figli di usufruire di un servizio di trasporto gratuito recentemente negato ai loro piccoli.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vips

Altro in Vips