Dal Mondo

Grecia: si è dimesso il premier Alexis Tsipras

Grecia: si è dimesso il premier Alexis Tsipras
Redazione

Il premier greco Alexis Tsipras ha annunciato le proprie dimissioni in diretta tv, nel corso di un discorso. La decisione apre di fatto a nuove elezioni che, secondo Fonti di Governo, dovrebbero tenersi il prossimo 20 settembre.
Con queste dimissioni Alexis Tsipras è alla ricerca di un nuovo mandato, più forte di quello in corso e lo cerca nel favore del popolo sovrano, così da permettergli di proseguire nell’opera riformatrice di una nazione, la Grecia, che stenta a uscire da una profonda austerità.

Tsipras che si definisce “un combattente con la coscienza posto” aveva vinto le elezioni il 25 gennaio 2015 con il partito Syriza, anti-austerità e di sinistra. Il suo è stato un percorso tutto in salita che secondo le sue dichiarazioni ha portato il Paese su una strada positiva. La decisione di dimettersi sembra sostenuta dalle prime reazioni anche dalla Ue, che chiede a gran voce un governo in grado di proseguire il programma di riforme.

La data del 20 settembre, la più probabile secondo i rumors, è quella che porterà il popolo greco alle urne per la quinta volta nel giro di poco più di un anno. Nonostante non sia stata mantenuta la promessa sulla fine dell’austerità e le misure votate non hanno ancora dato segnali positivi, Tsipras perdura nella sua popolarità con un dato confortante di oltre il 60% dei greci a suo favore.

La Grexit termine che ha creato timori a tutta l’Europa, è uno spettro sempre più lontano ora che il Bundestag tedesco ha, con larga maggioranza, approvato il terzo piano di aiuti per Atene.
Di fatto la Grecia è salva, il salvataggio è stato compiuto anche con l’ok del parlamento Olandese e quello dell’ESM che è il fondo che garantisce gli aiuti economici pari a 86 miliardi di euro per i prossimi tre anni a favore della Grecia.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal Mondo

Altro in Dal Mondo