Attualità

Fumata bianca: Jorge Mario Bergoglio è Papa Francesco I

Fumata bianca: Jorge Mario Bergoglio è Papa Francesco I
Fulvio Guerci

La tanto sospirata fumata bianca è arrivata, ed è giunta presto a conti fatti. Poco dopo le ore 19.00 del secondo giorno dall’apertura del Conclave, i 115 cardinali presenti in Vaticano per eleggere il successo del dimissionario Benedetto XVI hanno deciso: il nuovo pontefice è l’argentino di origini italiane, più precisamente piemontesi, Jorge Mario Bergoglio.

Le migliaia di fedeli presenti sin da ieri sulla piazza di San Pietro hanno potuto così gioire quando il Protodiacono Jean-Louis Tauran ha annunciato dalla balconata la frase “Habemus Papam! Eminentissimum ac reverendissimum dominum, dominum Georgium Marium, sanctae Romanae Ecclesiae cardinalem Bergoglio”. Qualche istante di suspance e poi ecco spuntare il primo Papa sudamericano della storia della Chiesa.

Ma chi è Papa Francesco I? Presentatosi con un semplice “Fratelli e sorelle, buonasera” Bergoglio ha 76 anni, è arcivescovo di Buenos Aires e già nel 2005 fu vicinissimo a sedere sul trono del Vaticano arrivando secondo dietro al solo Joseph Ratzinger. Francesco I all’interno della Chiesa viene considerato un riformatore e appartiene all’ordine dei gesuiti.

A poche ore dal suo annuncio non si sono fatti attendere i critici che hanno già scavato nel passato del vescovo di Roma accusandolo di non essersi opposto ai regimi totalitaristi sudamericani. In particolare tale posizione emerge dal libro “L’isola del Silenzio. Il ruolo della Chiesa nella dittatura argentina” di Verbitsky in cui si accusa Francesco I di non aver aiutato due gesuiti, poi rapiti e scomparsi.

Papa-Francesco-I-Bergoglio

 

 

 

 

 

 

 

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Attualità