Film

Finalmente in produzione “Justice League of America”

Finalmente in produzione “Justice League of America”
Redazione


Jeff Robinov, presidente della Warner Bros Pictures, ha dichiarato che la realizzazione del film, che attualmente è in fase di scrittura, è uno dei progetti a cui la Major americana tiene di più e si va ad inserire in un disegno più ampio che vede la realizzazione di una sorta di saga con la produzione di “Green Lanterna”, “The Dark Knight Rises” e “Superman” prima, “Justice League of America“, “Flash“, “Wonder Woman” e un possibile sequel di “Green Lantern” poi, con l’idea di sfruttare dei possibili “spinoff” dedicati ai singoli personaggi nel caso in cui il film sulla lega di supereroi dovesse incontrare il favore del pubblico.

Di cosa tratterà la trama? Delle avventure della Justice League of America che è composta da un gruppo di supereroi DC Comics creato dallo sceneggiatore Gardner Fox e basato su un’idea di Julius Schwartz. Il comics, uscito per la prima volta negli anni Sessanta, prevede che sotto un’unica lega si riuniscano Flash, Superman, Aquaman, Batman, Lanterna Verde, Martian Manhunter e, unica donna, Wonder Woman ma anche Atomo, Freccia Verde e Hawkman.

Il film ha avuto una genesi abbastanza travagliata. Le riprese dovevano iniziare nel 2007 ma una serie di disavventure legate soprattutto a problemi di diritti, sceneggiatura e di cast hanno portato alla cancellazione del progetto a Giugno 2008, questo almeno fino all’annuncio recente del presidente della Warner.

Al momento sul cast vengono fatte mille ipotesi ma nessuna notizia certa. Sembra che in lizza per dare il volto a Batman ci siano Christian Bale e Christopher Nolan mentre molto interessato a far parte del cast si era dichiarato anche Adam Brody che potrebbe prestare il volto a Flash.

Altre voci di di corridoio, non si sa quanto attendibili, danno come possibile regista della pellicola – attesissima dai botteghini mondiali per il potenziale economico che porta con sè – Brett Ratner ma anche Ben Affleck o Lana Wachowski.

E’ ipotizzabile che il nuovo impulso alla sceneggiatura ed il via definitivo al progetto siano strettamente legati alla causa che la Warner ha recentemente vinto contro gli eredi di Shuster & Siegel per lo sfruttamento dei diritti di Batman – colonna portante della Justice League of America – causa che aveva fino ad ora bloccato l’intero progetto proprio per l’impossibilità di utilizzare l’immagine del supereroe dal manto a pipistrello.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Film

Altro in Film