Cinema

Festival di Cannes 2015: Garrone, Sorrentino e Moretti in corsa

Festival di Cannes 2015: Garrone, Sorrentino e Moretti in corsa
Redazione

Il Festival di Cannes giunge alla sua sessantottesima edizione e a concorrere per la Palma d’oro stavolta ci saranno tre importanti nomi italiani: Garrone, Sorrentino e Moretti. Un evento eccezionale se si considera che erano ormai vent’anni che al Festival di Cannes non venivano presentati contemporaneamente tre film italiani. Dalle interviste che i tre registi hanno rilasciato emerge un grande orgoglio per questa partecipazione congiunta.

Matteo Garrone parteciperà con “Tale of Tales” (titolo italiano: “Il racconto dei racconti”), ispirato all’opera seicentesca di Giambattista Basile “Lo cunto de li cunti”. Il film, girato in lingua inglese, vanta un cast di alto livello che include nomi come l’attore e produttore francese Vincent Cassel, l’attrice e produttrice messicana Salma Hayek, lo statunitense John C. Reilly e il britannico Toby Jones. La trama vede intrecciarsi tre diverse storie che raccontano di tre regni e dei loro rispettivi sovrani.

Il film di Paolo Sorrentino, intitolato “Youth” (titolo italiano: “La Giovinezza”) e girato in inglese, ha un cast stellare: l’attore britannico vincitore di due premi Oscar – entrambi come Miglior attore non protagonista, uno nel 1987 e uno nel 2000- Michael Caine, lo statunitense Harvey Keitel, Jane Fonda (vincitrice di due Premi Oscar e un Emmy Award) e Paul Dano. “Youth” racconta le vicende di due amici di vecchia data che si ritrovano a trascorrere le vacanze in un lussuoso hotel sull’arco alpino: Fred, un direttore d’orchestra in pensione, e Mick, un regista che sta attraversando un periodo di crisi.

Il terzo regista italiano a Cannes, Nanni Moretti, infine, ha scelto come protagonista principale per il suo film, intitolato “Mia madre”, l’attrice Margherita Buy, che interpreta una regista in crisi. La trama racconta le vicende della protagonista impegnata nel set del film che sta girando, che racconta dello scontro all’interno di una fabbrica tra gli operai che rischiano il licenziamento e la nuova proprietà americana. Parallelamente vediamo la protagonista alle prese con i suoi problemi familiari, tra il capezzale della madre, interpretata da Giulia Lazzarini, la figlia adolescente (il cui ruolo è interpretato dalla giovane attrice Beatrice Mancini) e la fine di una storia d’amore. Nel cast è presente anche lo stesso Moretti, che interpreta il fratello Giovanni.

cannes

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cinema

Altro in Cinema