Web

Facebook di nuovo “down”, Zuckerberg si scusa

Facebook di nuovo “down”, Zuckerberg si scusa
Redazione

Facebook down. E’ sicuramente una delle frasi più cercate sui motori di ricerca, visti i due malfunzionamenti a distanza di pochi giorni che hanno visto protagonista il social network. Nella giornata di ieri (28 settembre ndr) Facebook non ha funzionato per circa un’ora, mandando in crisi miliardi di utenti di tutto il mondo. Infatti, erano circa le 21 quando chiunque volesse accedere a Facebook si trovava di fronte il messaggio che diceva che qualcosa non funzionava e che lo staff tecnico dell’azienda era al lavoro per ripristinare il normale funzionamento del sito.

Una situazione ravvicinata ad un altro down di Facebook di qualche giorno addietro, durato però solo qualche minuto e prontamente risolto dall’entourage di Zuckerberg. In molti hanno pensato ad un attacco hacker, ma a fare chiarezza ci ha pensato un funzionario di Facebook, portavoce di Zuckerberg che ha ammesso come fosse reale il malfunzionamento temporaneo riscontrato da tutti gli utenti, sottolineando anche la velocità dei tecnici del social network che in poco tempo ne hanno ripristinato le funzionalità migliori. Nessun problema o pericolo per i dati personali degli utenti poiché, a quanto sembra, si trattava di un problema strettamente legato alla connessione.

In occasione del secondo Facebook down ha di nuovo spopolato su Twitter l’hashtag #Facebookdown, condiviso da tantissimi utenti. Tante anche le ironie legate al malfunzionamento del social network ideato da Zuckerberg.
Nel frattempo però, i tecnici informatici dell’azienda sono al lavoro per migliorare il funzionamento e la connessione a Facebook, in modo da evitare fastidiosi problemi e malfunzionamenti che possano influenzare l’apprezzamento degli utenti nei confronti del social.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Web

Altro in Web