Economia

Evasione fiscale, spesometro per acquisti oltre i 3.600 euro

Evasione fiscale, spesometro per acquisti oltre i 3.600 euro
Redazione

Dal 22 aprile prenderanno il via i primi controlli del cosiddetto ‘spesometro‘, introdotto recentemente dall’Agenzia delle Entrare per verificare se le spese effettuate dagli italiani sono realmente compatibili con il reddito dichiarato ogni anno al Fisco. Tutti i dati raccolti andranno a determinare un database che fornirà informazioni dettagliate riguardo aziende, commercianti e contribuenti.

Questo ovviamente nella speranza di rintracciare i possibili evasori fiscali. Nello specifico, lo spesometro si concentra essenzialmente sulle spese al di sopra dei 3.600 euro. In queste spese sono compresi capi di abbigliamento, arredamento di lusso, automobili, accessori firmati, gioielli, vacanze in luoghi esotici. Per il momento il provvedimento è rivolto ai commercianti e alle aziende che ogni tre mesi sono obbligati a riportare i dati dell’Iva.

I negozianti al dettaglio invece saranno tenuti a comunicare le vendite con relative fatture ma anche quelle identificate dal semplice scontrino o da ricevuta. Anche le aziende agricole sono soggette all’occhio dello spesometro per quel che riguarda sia gli acquisti che le vendite. Dal prossimo 30 aprile invece saranno interessate anche le banche e tutti gli agenti finanziari che mediano tra clienti e commercianti.

Dovranno informare il Fisco se nell’anno solare i propri acquirenti hanno effettuato spese sopra i 3.600 euro. In questo caso sarà la banca ad inviare all’Agenzia delle Entrate tutti i dati riguardanti le transazioni, specificando anche l’esercizio commerciale presso cui è avvenuto l’acquisto per via elettronica. I pagamenti in contanti non sono considerati dallo spesometro poiché da due anni esiste un limite massimo di mille euro, tetto sopra il quale esiste l’obbligo di pagamento elettronico.

Spesometro

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Economia

Altro in Economia