Calcio

Euro 2012: la finale sarà Italia-Spagna

Euro 2012: la finale sarà Italia-Spagna
Pietro Gagliardi

Le conquiste più belle sono sempre quelle più inaspettate. Lo sa bene l’Italia di Prandelli che, contro ogni pronostico della vigilia, si ritrova a giocarsi la finale del massimo torneo continentale contro i campioni in carica spagnoli.

L’accesso all’atto conclusivo di Euro 2012 è avvenuto grazie a un’impresa. Quella contro la Germania è stata la vittoria del gruppo, del Ct e finalmente di Mario Balotelli, autore di una splendida doppietta ed apparso, davanti insieme a Cassano, più in vena che mai.

La prestazione fornita contro i tedeschi è stata da manuale ed escludendo i primi 15 minuti, condotta senza rischi dall’inizio alla fine, con tanto di numerose occasioni gol sciupate (forse l’unica pecca dalla partita).

Ma intanto domenica sera a Kiev, gli azzurri potranno riportare a casa un trofeo che manca dal 1968. Ad aspettare l’Italia sarà, come detto la Spagna, ovvero la nazionale che avrebbe potuto buttarci fuori dall’Europeo pareggiando contro la Croazia nel girone eliminatorio. Così non è stato e in un derby d’Europa latina tra due Stati finanziariamente in crisi, si cerca riparo nelle emozioni che regala il gioco del calcio.

Arbitro della finale sarà il portoghese Pedro Proenca che quest’anno, oltre a tre gare di Euro 2012 (compresa Italia-Inghilterra) ha già diretto l’ultimo atto della Champions League tra Bayern Monaco e Chelsea.

Domenica sera a Kiev sugli spalti è atteso anche il premier Mario Monti mentre le gare degli azzurri stanno riscontrando un enorme successo in patria: ieri sono stati 23 milioni gli spettatori di rai1.

 

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Calcio

Altro in Calcio