Dal Mondo

E’ morto Nelson Mandela, padre della lotta contro l’apartheid

E’ morto Nelson Mandela, padre della lotta contro l’apartheid
Redazione

Il Sudafrica è in lutto per la morte di Nelson Mandela, avvenuta all’età di 95 anni.
La comunicazione del decesso dell’ex presidente è stata data dal suo successore, Jacob Zuma, che ha proclamato anche il lutto nazionale. Zuma, intervenendo questa notte alla televisione sudafricana, ha reso nota la brutta notizia commentando così: ” La nostra nazione ha perso un grande figlio “.

Mandela, che è stato l’eroe della lotta contro ” l’apartheid ” in Sudafrica e  che nel 1993 si è visto assegnare il ” Premio Nobel ” per la Pace, sarà sepolto con funerali di stato e, fino al giorno delle esequie, che deve ancora essere stabilito, le bandiere di tutto il paese resteranno a mezz’asta.

Sebbene abbia lasciato tutto il mondo sconvolto, la sua morte non arriva in maniera inaspettata. Nel mese di giugno Madiba era stato infatti costretto al ricovero in ospedale a causa di un aggravamento delle sue condizioni di salute per via di una infezione polmonare. L’ex presidente aveva trascorso in ospedale anche il suo compleanno ed in quell’occasione era stato raggiunto dagli auguri di molti capi di stato e rappresentanti di governo, tra i quali Barack Obama.

Al momento del decesso, al suo capezzale si trovava la moglie Graca Machel, che insieme alla figlia Makaziwe lo hanno costantemente assistito. Nelson Mandela è morto nella sua abitazione, dove era ritornato nel mese di settembre nonostante le gravi condizioni, in quanto i medici hanno ritenuto di andare incontro al desiderio della famiglia di curarlo a casa. Proprio dopo un ulteriore aggravamento avvenuto pochi giorni fa, la figlia aveva voluto ricordare in un discorso il coraggio del padre anche in questi difficili momenti quando si è trovato a lottare contro la morte.

Al ” Consiglio di Sicurezza ” dell’Onu si è osservato un minuto di silenzio per onorare la memoria di ” Madiba ” come era chiamato affettuosamente l’ex presidente sudafricano. Mandela è stato ricordato anche dal segretario delle Nazioni Unite Ban Ki-moon che ha parlato con i giornalisti dopo aver appreso la notizia del decesso, ribadendo di avere tratto ispirazione dalle azioni di Mandela, uomo che dopo 27 anni di prigionia ha saputo abbattere il sistema dell’apartheid principalmente con la sua ” forza morale “.

A lui e alle sue storiche battaglie venne ance dedicato il celebre film Invictus interpretato da Morgan Freeman.

Nelson+Mandela

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dal Mondo

Altro in Dal Mondo