Fiction

Dal 14 gennaio su Fox Life la nona stagione di “Grey’s Anatomy”

Dal 14 gennaio su Fox Life la nona stagione di “Grey’s Anatomy”
Fulvio Guerci

Per gli amanti di una delle più longeve serie televisive contemporanee, l’attesa sta per arrivare alla fine: a partire da lunedì 14 gennaio infatti, sul bouquet di SKY, per la precisione sul canale “Fox Life”, andranno in onda in prima visione in Italia gli episodi della nona stagione di “Grey’s Anatomy”. Il medical drama con protagonista Ellen Pompeo nella parte della dottoressa Meredith Grey, sposata ormai col “dottor Stranamore” Derek Shepherd, interpretato da Patrick Dempsey.

Una serie che ha confermato nella prima visione statunitense di essere ancora una delle più amate e seguite dal pubblico. Un successo che ha convinto la Pompeo e Dempsey a mettere da parte i propositi di abbandono del cast, avanzati in un primo momento e poi lasciati tramontare, tanto che il cast principale ha già firmato anche per la realizzazione della decima stagione. Tra i volti storici delle serie, resta anche Chandra Wilson nel ruolo della dottoressa Bailey, vero punto di riferimento per medici e specializzandi del “Seattle Grace”, l’ospedale nel quale si svolge la serie; e poi Sandra Oh, nel ruolo dell’arcigna e determinata dottoressa Cristina Yang, Justin Chambers nel ruolo del dottor Alex Karev, e Sara Ramirez in quello della dottoressa Calliope Torres. Tutti saranno chiamati ad affrontare nuove importanti, difficili e spesso dolorose sfide riguardanti la loro carriera di medici e la loro vita personale.

Dopo l’incidente aereo che aveva chiuso l’ottava serie e lasciato col fiato sospeso i telespettatori, infatti, i medici del “Seattle Grace” dovranno affrontare innanzitutto il dolore per la morte di Lexie Grey, sorellastra di Meredith, interpretata da Chyler Leigh, e del “dottor bollore” Mark Sloan, interpretato da Eric Dane. Due abbandoni eccellenti nel cast che hanno fatto storcere il naso agli appassionati, e riservato critiche nei confronti dell’ideatrice della serie, Shonda Rhimes.

Oltre a queste dipartite, i protagonisti superstiti dovranno fare i conti con le paure e i traumi dovuti all’incidente, con la dottoressa Yang che si allontanerà da Seattle per lavorare nel Minnesota, e la dottoressa Torres che dovrà fare i conti con le gravi conseguenze che lo schianto ha avuto sulla sua compagna di vita, la dottoressa Arizona Robbins, interpretata da Jessica Capshaw. Per Meredith, il dottor Karev e gli altri medici che hanno iniziato assieme la loro avventura dalla prima serie dello show, è arrivato poi il momento della loro più importante sfida professionale, avendo concluso la specializzazione ed iniziando così il loro lavoro come strutturati all’interno dell’ospedale. L’appuntamento è per lunedì prossimo per quello che si preannuncia come una nuova annata di successo per la serie.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Fiction