Calcio

Calcioscommesse: 10 mesi a Conte, assolti Bonucci e Pepe. Lecce e Grosseto in LegaPro

Calcioscommesse: 10 mesi a Conte, assolti Bonucci e Pepe. Lecce e Grosseto in LegaPro
Pietro Gagliardi

Come anticipato ieri dalla Gazzetta dello Sport, l’allenatore della Juventus Antonio Conte è l’unico del clan bianconero ad essere stato squalificato.

Per il tecnico leccese è scattata la squalifica 10 mesi mentre per i giocatori Leonardo Bonucci e Simone Pepe oggi in forza alla squadra campione d’Italia, ma indagati per fatti avvenuti prima del loro approdo in bianconero il giudice sportivo che in prima istanza aveva chiesto rispettivamente 3 anni e 6 mesi e 1 anno, ha optato per l’assoluzione.

Rispetto a quanto richiesto dal procuratore federale Stefano Palazzi, Conte ha quindi ottenuto uno sconto di pena di 5 mesi, ma a conti fatti non potrà sedere sulla pancina della Juve per tutta la stagione 2012/2013.

La Juventus non potrà contare neanche sul vice allenatore Angelo Alessio, qualificato per 8 mesi e sul dimissionario collaboratore tecnico Cristian Stellini.

BOLOGNA. La squadrarossoblu non subirà penalizzazioni per il prossimo campionato. Marco di Vaio è stato assolto mentre Daniele Portanova è stato condannato a 6 mesi di squalifica.

LECCE E GROSSETO. Mano pesante del giudice. Entrambe le squadre non giocheranno il prossimo campionato di serie B. Ripartiranno dalla Lega Pro.

 

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Calcio