Cronaca

Brescia: trafitto dalla ringhiera, è morto il sindaco di Berlingo

Brescia: trafitto dalla ringhiera, è morto il sindaco di Berlingo
Fulvio Guerci

Dario Ciapetti, sindaco di quarantasette anni di Berlingo, piccolo comune di meno di tremila abitanti della provincia di Brescia, è deceduto in seguito alle ferite riportate con il cancello della sua abitazione.

Era iniziato tutto con una mattinata all’insegna del jogging e si è concluso con una tragedia, quando il giovane sindaco ha tentato di scavalcare l’inferriata della propria abitazione. Come al solito aveva lasciato le chiavi della propria abitazione appoggiate su un pilastro di cemento del cancello. Salito sul muretto per recuperarlo, è scivolato, a causa del ghiaccio e della neve, sull‘inferriata appuntita riportando gravissime ferite, una delle quali è stata letale.

Un ferro acuminato gli ha trafitto l’ascella, causando la rottura di un’arteria. Lo condizione di grave emorragia determinatasi è stata ulteriormente peggiorata dall’ipotermia. Il sindaco Ciapetti è rimasto infatti per circa un’ora a terra nella neve, privo di sensi, fino a quando alcuni suoi compaesani non hanno lanciato l’allarme.

Trasportato d’urgenza all’ospedale di Chiari, è stato sottoposto ad un lungo intervento chirurgico, che, tuttavia, non è servito per restituire a Berlingo il proprio sindaco. Alle ore 16 si è spento Dario Ciapetti, primo cittadino virtuoso ed ambientalista di una piccola comunità che aveva reso un polo di eccellenza per la quota di raccolta differenziata, per le fonti rinnovabili promosse e per una cura straordinaria del verde pubblico.

Ciapetti, come di recente aveva dichiarato, gestiva l’amministrazione di una zona con gravi emergenze ambientali. Si era concentrato sulla riqualificazione del territorio, puntando sulla formazione di nuovi spazi comunitari. Dario Ciapetti lascia così, a causa di una tragica circostanza, una moglie e quattro figli. Il saluto della comunità si legge sul sito ufficiale del Comune di Berlingo, che rende omaggio ad una grande persona che ha travolto tutti con la sua umanità e la passione per il lavoro che svolgeva.

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca

Altro in Cronaca