Bidella sequestra classe di bambini minacciandoli con le forbici

Bidella sequestra classe di bambini minacciandoli con le forbici
Redazione

E’ stata una mattinata di paura quella vissuta ieri dai piccoli alunni della scuola elementare capitolina in via Padre Romualdo Pirotta, al Quarticciolo. La bidella dell’istituto, precaria e al suo primo giorno di lavoro, dopo aver preso regolarmente servizio come sostituta di una collega, si è barricata all’interno di un’aula e, minacciando maestra e bambini con un paio di grosse forbici, ha tenuto in ostaggio le sue “vittime”.

All’attenzione della bidella in evidente stato confusionale è però sfuggito un ragazzino che, riuscendo ad uscire inosservato dalla classe, ha potuto lanciare immediatamente l’allarme.
Una volante della polizia è giunta sul luogo e in breve tempo gli agenti hanno risolto la situazione e trasportato la donna nel più vicino ospedale per le cure e un trattamento sanitario obbligatorio.

Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni avvicinati dopo l’accaduto, la bidella, che all’esterno dell’edificio è stata anche insultata dai genitori dopo l’intervento della polizia, avrebbe gridato più volte frasi senza senso.
La donna adesso rischia una denuncia per sequestro di persona aggravato da minaccia con arma da taglio.

scuola

Commenta la notizia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in